fbpx
  • Oggi è più semplice innovare il tuo salone, approfitta del Credito D’Imposta per l’acquisto di beni strumentali!

Dopo l’emergenza sanitaria appena passata, le attività di bellezza hanno dovuto adeguarsi a regole ferree di comportamento all’interno del loro salone o centro di bellezza. Si tratta di attività che hanno bisogno di molto più contatto con il cliente, pertanto le misure di prevenzione sono molto più difficili da rispettare.

Sanificazione obbligatoria a seguito di ogni trattamento, oltre all’obbligo di non poter ricevere più di un certo quantitativo di clienti nello stesso momento, in base alla metratura del negozio e degli spazi disponibili. Questi obblighi possono essere mantenuti se si utilizzano i giusti dispositivi di sicurezza personale, come mascherine e visiere, e se si è in grado di organizzare al meglio la propria giornata, prendendo appuntamenti in maniera corretta, considerando un tempo utile di pulizia tra un trattamento e l’altro.

Un importante aiuto da parte dello Stato attraverso il credito d’imposta per l’acquisto software

A seguito dell’ordinanza sulle Misure Anti Covid, rese obbligatorie per tutte le attività commerciali e a contatto con il pubblico, lo Stato ha stabilito che venisse reso disponibile un Credito D’imposta pari al 60% delle spese sostenute dalle attività, durante tutto il 2020, utili al rinnovo della propria attività e all’adeguamento alle nuove normative vigenti.

Tratto dal Decreto Legislativo “Rilancio”, precisamente dall’articolo 120 dello stesso, si evince che tutti gli interventi volti ad un adeguamento dell’attività commerciale alle normative vigenti in tema di Anti-Covid, siano detraibili per un 60%, grazie al Credito D’Imposta messo a disposizione dallo Stato. A condizione che le spese non siano superiori agli 80.000 pro/capite.

All’interno degli adeguamenti Anti-Covid, si parla, dunque, anche dell’acquisto o dello sviluppo di nuove Tecnologie necessarie al corretto svolgimento dell’attività. È importante quindi sapere che l’investimento da parte del centro su un nuovo sistema gestionale, in grado di organizzare al meglio la propria giornata e i propri appuntamenti, risulta essere inserito all’interno tra le spese detraibili attraverso il Credito D’Imposta.

Credito d’Imposta 2020 come funziona: ecco alcuni punti Esplicativi del Decreto

Occorre tenere a mente le seguenti condizioni per poter aderire al Credito D’Imposta:

  • Il Nuovo Credito d’Imposta per l’adeguamento delle attività in relazione alle spese sostenute per tutto il 2020, è concesso nella misura del 60% delle spese ammissibili, senza superare il massimale di 80.000 € per beneficiario.
  • Il credito viene riconosciuto ai soggetti esercenti l’attività d’impresa, arte o professione in luoghi aperti al pubblico in riferimento agli investimenti finalizzati a rispettare le prescrizioni sanitarie e le misure di contenimento contro la diffusione del Covid-19.
  • I soggetti beneficiari del credito d’imposta sono operatori con attività aperte al pubblico, quali bar, ristoranti, centri estetici, saloni di parrucchieri, stabilimenti balneari, ecc.
  • Danno diritto al credito d’imposta anche gli investimenti di carattere innovativo quali lo sviluppo o acquisto di nuove tecnologie necessarie allo svolgimento dell’attività lavorativa (come possono essere i Software Gestionali di cassa)
  • È cumulabile e si aggiunge al credito già previsto per le attività di sanificazione e acquisto di mascherine/dpi.
  • Il credito d’imposta può essere ceduto a soggetti terzi, incluse banche e istituti finanziari.

Approfitta quindi e innova la tua attività con il Software Vanity! Scopri le nostre Promozioni oppure Attiva subito Vanity Free!

Vuoi Innovare il tuo Salone?

software-vanity-usabilita-dispositivi

Scegli Vanity Software,
per te in OMAGGIO per 6 mesi
nella versione che preferisci!

Pagherai solo il costo di attivazione, una tantum!

Alla fine dei 6 mesi scegli tu se restare con Vanity!

APPROFITTA DELL’OMAGGIO!
SCOPRI DI PIU’